DevPortalPagoPA

Webinar


Quale accordo di Adesione scegliere

Per sottoscrivere l’Adesione a IO esistono due tipologie di accordo:
  • l'Accordo Base, che include l'opzione per l'invio dei Messaggi "Fast" regolata da appositi Termini Aggiuntivi
  • l'Accordo Premium, che include alcune funzionalità aggiuntive come la possibilità di inserire allegati nei Messaggi.
Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di ciascuno.

L’Accordo Base

L'Accordo Base include le caratteristiche di integrazione standard, nel dettaglio:
  1. l'accesso alle procedure di adesione a IO, tramite l'apposita Area Riservata dell'omonimo portale
  2. l'invio di Messaggi, nel rispetto delle linee guida in vigore
  3. il recupero delle informazioni sullo stato di processamento dei Messaggi inviati (preso in carico, consegnato al Cittadino etc.)
  4. il recupero delle informazioni sullo stato di un Cittadino rispetto al suo profilo in app (effettiva presenza su IO, abilitazione di un Servizio a contattare quel Cittadino etc.)
La connettività API è fornita da PagoPA verificando che il rateo di chiamate (per account) non superi una soglia predeterminata, al fine di preservare l'integrità della piattaforma.
L'utilizzo di IO in regime di Accordo Base è gratuito.
I Termini Aggiuntivi "Fast", che si sommano a quanto previsto dall'Accordo Base, offrono:
  • connettività API di integrazione con rateo di invocazione potenziato (~250 chiamate API ogni 5 secondi a livello di account)
L'utilizzo di IO in regime "Fast" prevede un modello di tariffazione come dettagliato nel testo dei Termini Aggiuntivi all'Accordo; pertanto, tutti i Messaggi inviati dall'Ente saranno fatturati di conseguenza.

L’Accordo Premium

In aggiunta a quanto previsto dall'Accordo Base e dai Termini Aggiuntivi Fast, l'Accordo Premium offre:
  1. Stato di lettura: la possibilità di conoscere, in fase di recupero delle informazioni su un Messaggio inviato, se questo sia stato aperto in app dal destinatario
  2. Stato di pagamento: la possibilità di conoscere, in fase di recupero delle informazioni su un Messaggio inviato, se l'eventuale avviso di pagamento da questo veicolato sia stato saldato
  3. Reminder: l'invio da parte del sistema di promemoria push automatici al Cittadino se non legge un Messaggio e se non paga un eventuale avviso ad esso allegato, ovvero all'approssimarsi della relativa scadenza, se dichiarata dall'Ente
  4. Allegati: la possibilità di allegare documenti PDF/A ai Messaggi
L'utilizzo di IO in regime di Accordo Premium prevede una tariffazione specifica con possibilità di acquisto di carnet di Messaggi prepagati oltre alla normale tariffazione a consumo, secondo quanto dettagliato nel testo del relativo Accordo.

Hai bisogno di aiuto?
Scrivi un’email in cui descrivi il tuo problema o dubbio all’indirizzo onboarding@io.italia.it

Dicci cosa ne pensi
Per segnalare problemi o dare feedback, lascia un commento nello spazio Github dell’app IO